Sfi(L/G)ate Milano – La “moda” Primavera Estate 2013

Era da un po’ che aspettavo questo momento… L’apertura delle sfilate di moda, dove gli haute couturier sollazzano occhi e teleobiettivi di stars, starlettes, groupies di starlettes, tronisti, Enzini&Carline, cantanti pop, cariatidi in formaldeide, e ex ministri con le tette rifatte.

Ma a noi comuni mortali, che questi vestiti li vediamo solo sulle patinate pagine/i luccicanti schermi di riviste come Vogue, o Vanity Fair (che saltuariamente leggo, trovo che aiuti enormemente la concentrazione in bagno – ed è sempre meglio dell’etichetta del bagnoschiuma), a noi non addetti ai lavori, quali emozioni evocano queste sublimi opere d’arte tessile?

A me, personalmente, provocano più “perchè” costernati, che emozioni…

NORMALUISA

Anni 80: La nonna al mare, lei che prendeva le magliette anni 70 del nonno per andare in spiaggia.

AGOGOA

Turiste inglesi quindicenni ubriache cantano il karaoke in spiaggia.

ALBERTA FERRETTI

Non è neanche male. Un po’ troppo sberluccicume (tecnicismo che sta per “cose che brillano”) che rimanda vagamente alla Principessa  senza nome della Storia Infinita.

ALVIERO MARTINI LA CLASSE

Questo lo salvo dai. 

ANDREA INCONTRI

Incontri  ravvicinati del 3° tipo col tappezziere di Divani&Divani. 

ANGELO MARANI

La buffa vicenda del torero in trip di acido.

ANGELOS FRENTZOS

L’imbarazzante (ed è un eufemismo) miscuglio di Darth Sidious, la Monaca di Monza e Mary Poppins, in salsa manga.

ANTONIO MARRAS

Quella volta che lui mi disse “Cara, ti porto al lago”. Non avevo capito che intendesse il laghetto del nonno alla gara di pesca!

AQUILANO RIMONDI

Gli Harkonnen di Dune si vestivano meglio, Aquilano.

BASHATARYAN V

Eh, non sapevo bene cosa abbinare a questa camicetta, poi ho pensato allo stuoino del bagno.

BOTTEGA VENETA

Il divano nella mansarda dei miei ha la stessa tappezzeria. Giuro.

 

 

BYBLOS

Se hai 13 anni e ti piacciono i Big Babol, sei a nozze.

CHICCA LUALDI BEE QUEEN

Anche io a 6 anni adoravo mettermi le maglie XXL di mio babbo. 

C’N’C COSTUME NATIONAL

Toh, guarda: Peter Pan.

CRISTIANO BURANI

Tagliategli la testa!! – disse la Regina di Cuori.

DOLCE E GABBANA

Questa l’hanno copiata dalle piastrelle della cucina di Mama Rioja di Cancun, Messico.

DONDUP

Altra innocente ragazza invitata al lago (vedi sopra).

DSQUARED2

Tesoro, giochiamo un po’ a guardie e ladri… Non adesso, che c’è la Champions in tivvì.

DUSAN

Esco in pigiama così quando stasera rientrerò tardi sarò già pronta per andare a dormire.

ELENA MIRO’

Applauso ad Elena Mirò: una modella con un po’ di fianchi! E anche il vestito non è male.

FAUSTO PUGLISI

Cioè. Piis end lov, fratello. Cioè.

FAY

Quei James Bond con Roger Moore. Mhhh.

FENDI

Cubismo alla cubica potenza.

FRANKIE MORELLO

Questi ragazzi, crescono così in fretta, che non gli si sta dietro coi vestiti.

GABRIELE COLANGELO

Splash! Una sirena a Manhattan. Con Daryl Hannah e Tom Hanks. Lei però era molto più gnocca.

GIORGIO ARMANI

Tsk Tsk Tsk, Giorgio, da te non me lo aspettavo. Hai per caso visto troppe puntate dello Star Trek con Kirk che incontra aliene umanoidi d’argento vestite (poi le svestiva lui)?

ICEBERG

Se azzecchi il centro, vinci una paperella.

JIL SANDER

Primo giorno di scuola… un po’ fuori corso.

KRISTINA TI

Mi piace tutto. Magari le scarpe no, ma il resto sì. E dai, non posso essere sempre acida!

LAURA BIAGIOTTI

Quando negli anni 90 questo significava “ton sur ton”.

LEITMOTIV

Quando papà Hell’s Angel ha “bucato” con mamma Woodstock….

LES COPAINS

Ma davvero il pied-de-poule è tornato di moda?! Ma soprattutto, come caspiterina si fa a chiamare “zampa di gallina” un motivo?

LORENZO RIVA

She comes in color everywhere, she combs her hair… she’s like a raaaaainbooow.

LUISA BECCARIA

Io Mami di Via col Vento me la ricordavo un po’ più corposa….

MARNI

La Trattoria “Er Cancellone” aveva tovaglie che avanzavano, evidentemente.

MASSIMO REBECCHI

Marieta monta in gondola che mi te porto al Lido!

MAURO GASPERI

Ora vorrei che andaste a rivedere quelle foto (vostre, dei vostri padri, dei vostri nonni, dipende da quanto siete antichi) scattate alla fine degli anni 40 o all’inizio degli anni 50 a (voi, vostro padre/madre, vostro nonno/a) da bambini, e ditemi se non eravate vestiti così.

MAX MARA

Max Mara Max Giacca. 

MILA SCHON

Lollipop pop. Però me lo metterei.

Forse.

 

MISSONI

Abito semplice e lineare. In netto contrasto con il collare antipulci (gorgiera)  ispirato alla collezione Santa Inquisizione Spagnola 1643.

MOSCHINO

…perchè.

MSMG

…perchè!! (esasperato)

N° 21

Cameriera ai piani veri fescion.

O anche: perchè!!!

The Rodnick Band

…e dopo la cameriera, la lavatrice veri fescion.

PORTS 1961

…e anche la dottoressa veri fescion.

PHILIPP PLEIN

Ma una via di mezzo tra l’oversize e il culo scoperto no?

SERGEI GRINKO

Liberamente ispirato ai “coprizampa” infilati sui tacchini arrosto nei cartoni animati.

SPORTMAX

Con questo addosso, anche Michelle Pfeiffer sembrerebbe un rotolo sfatto di carta igienica.

STELLA JEAN

Carmen Miranda si rivolta nella tomba!!

SIMONETTA RAVIZZA

Un po’ di sana, tranquillizzante, confortante e confortevole normalità.

TRUSSARDI

Si è semblato di vedele un gatto (cit.)

Per concludere, anche quest’anno mi trovo concorde con il buon Elio, ampliando il concetto di “scarpe” a tutta la moda.

Fonti: http://www.vogue.it/sfilate/citta/collezioni-primavera-estate-2013/milano?gclid=CLLZ3bfE1rICFQFf3godSQ0ABQ

Annunci

2 risposte a “Sfi(L/G)ate Milano – La “moda” Primavera Estate 2013

  1. “L’imbarazzante (ed è un eufemismo) miscuglio di Darth Sidious, la Monaca di Monza e Mary Poppins, in salsa manga.”

    Qua m’hai stecchito! Grandissima! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...