– 120 a Irlanda 2013

Aer-Lingus

Mi rendo conto di partire coi post su un viaggio con un imbarazzante anticipo rispetto alla partenza designata. Giusto giusto 120 giorni, 4 mesi, 16 settimane, e non ho voglia di contare le ore.

Però è il lasso di tempo perfetto per prenotare il volo. Infatti, 3 o 4 mesi sono perfetti per prenotare l’aereo al minor costo, almeno così ho letto su internet. Non prima, non dopo. Ed in effetti, per quanto riguarda Aer Lingus e/o Ryan Air questo è il lasso di tempo perfetto.

Da Bologna purtroppo mamma Ryan non fa più partire voli diretti per DUblino, e ciò è molto triste. Infatti Hanno lasciato un enorme buco in Italia rispetto ai voli diretti per l’Irlanda. Ora per Dublino si parte da Bergamo (tutti i giorni), Torino, Venezia, Pisa, Roma, Alghero e Palermo. Mezza Italia senza volo diretto per Dublino…

Per fortuna Bologna non è rimasta orfana dell’Aer Lingus, anche se le tratta BLQ-DUB è ormai solo stagionale (marzo-ottobre). Insomma, se volessi rivedere l’Irlanda sotto la neve come nel 2009, dovrei partire da un altro aeroporto. E che due scatole.

Ma almeno non è una tratta del tutto soppressa, quindi è ora di approfittare degli sconti validi fino al 25 gennaio per prenotare un volo per Bologna, con uno sconto fino al 20%. Noi abbiamo risparmiato circa 13 euro a testa., prenotando ora per maggio, facendo tutto online dal sito di Aer Lingus. I voli sono operativi martedì, giovedì e sabato.

Calcolate che oltre al prezzo del biglietto c’è anche da considerare, se state via più di tre o quattro giorni, il bagaglio in stiva, che viene 15 o 20 € a tratta a persona, a seconda del periodo in cui viaggiate.

Se volete anche prenotare i posti a sedere, sono altri 10 € a testa.

Altro piccolo consiglio: Aer Lingus prevede il pagamento dei biglietti con carta di debito, carta di credito, o Visa Electron (la Poste Pay, per intenderci). Vi consiglio vivamente di pagare con la Poste Pay perchè si risparmiano 12 € a testa di spese amministrative… che su un biglietto che costa 150 € A/R scarsi hanno il loro peso.

Bene, ora che abbiamo il biglietto aereo, e visto che io e la mia amica ci siamo prese ben 10 giorni per girare l’Irlanda (anche se alla fine saranno solo otto, visti gli orari dei voli…), dovremo pensare a noleggiare un’auto. Per fare questo c’è una cosa indispensabile: una carta di credito, non di quelle prepagate, perchè le agenzie di autonoleggio irlandesi accettano prenotazioni esclusivamente con carta di credito intestata a quello che sarà il conducente principale. Ma questa storia alla prossima puntata!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...