…se ne fa un altro.

berlusconi papa

Edizione straordinariaaaaaa!

Tutte le maggiori emittenti televisive e testate giornalistiche oggi rompono i cojones riportano la grave, abissale, inconcepibile notizia:

La crisi economica peggiora lasciando milioni di persone alla fame?

La guerra invisibile del Mali lascia trucidati migliaia di indifesi?

Monaci buddisti si danno alla fiamme perchè la Cina ha invaso il loro paese?

Imprenditori si danno alle fiamme perchè Equitalia ha loro tolto ogni mezzo per portare avanti l’azienda?

Le risorse di combustibili fossili tra 30 anni saranno irrimediabilmente esaurite?

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO. Chi vuoi che se ne freghi.

Il Papa si dimette.

Questo topic ha addirittura scardinato l’evento “neve” dai post sui maggiori social network, quelli che fino a due ore fa “Oh, la soffice che cade dal cielo”, “Che due stramaledette palle sta neve di m…”, “E adesso come faccio a tornare a casa che non ci ho le catene?”, “AAA perduto persiano bianco dentro cumulo di neve”.

Premessa N. 1: dirò cose cattive, se sei un fervente cattolico evita di leggere oltre.

Premessa N. 2: dirò cose cattive, se sei un fervente berlusconiano evita di leggere oltre.

Premessa n. 3 (ovvero disclaimer – ovvero pararsi il culo): ogni commento offensivo sarà adeguatamente ribattuto o dispoticamente cancellato (chissenefrega della libertà di parola, tanto siamo più indietro del Botswana come libertà di stampa, quindi…)

Finite le premesse, sarò qui ed ora a proporvi la semplice soluzione per salvare l’Italia.

Dare a Silvio Berlusconi il Papato.

Di seguito enuncerò dettagliatamente i benefici che tale carica apporterebbe alla Italica nazione e a SB stesso.

1. In primis, SB ha sostenuto di avere legami di stretta (parentela? consanguineità? affinità? marca di shampoo?) con un certo JC, figlio d’arte pure lui, un sacco di seguaci pure lui, festini, cene, macchè acqua meglio trasformarla in vino, un occhio di riguardo alle meretrici, etc etc.  Quale posto migliore per lui se non quello di diretto rappresentante del padre del suddetto JC qui sulla terra?

2. In secondo luogo, SB non ce ne voglia, ma è risaputo che  l’ego del suddetto SB ha bisogno di essere costantemente lustrato, mediante felpate lingue, setose carezze, o terreni possedimenti e riconoscimenti. Pertanto, visto anche il punto n. 1, quale migliore alternativa ad una banale poltroncina rossa in un democraziucola in un paesucolo fondato non sul lavoro bensì su altra materia organica, se non il trono non solo di San Pietro ma anche del Vaticano, ovvero di uno Stato la cui forma di governo è la monarchia assoluta teocratica elettiva a carattere vitalizio? Insomma, SB, ti adorerebbero come il delegato di Iddio in terra, saresti monarca assoluto e le tue regali, depilate terga rimarrebbero accomodate sul porporato scranno per il resto dei tuoi giorni.

3. Per non parlare dell’influenza al di fuori dei ristrettissimi confini geografici del tuo regno (terreno). Di cristiani al mondo ce ne sono 1,2 MILIARDI. SB. Altro che i 60 milioni di italioti che vengono raggiunti dalle tue reti Mediaset. Qui si parla di 1,2 Miliardi. Di gente. Da raggiungere. Con Radio Maria. Se ci fossi tu, oltre a Radio Maria, ci sarebbero anche le tivvì Rete Maria, Canale Santo Spirito, e Padre Nostro 1 (Padre Nostro 2 solo sul digitale terrestre.). Tanta, tanta robba.

4. Sarebbe investito dell’Infallibilità papale, che, sebbene si stia parlando di SB, nulla ha a che fare col fallo o ad esso relative prestazioni (voce di Wikipedia che sarà da aggiornare in caso di elezione* di SB quale Pontifex)

   *per i maliziosi ad oltranza, non sta parlando un cinese.

5. Disporrebbe gratis della Papamobile (modificata in base ai suoi gusti) e di un helicoptorum privato.

6. Da grande interprete dei nostri tempi, Papa SB porterebbe sicuramente una ventata di novità all’interno, e all’esterno, della Chiesa. Ad esempio, siamo sicuri che porrebbe l’accento sull’anacronismo del celibato dei sacerdoti. Basta, con queste privazioni sensoriali! Il sacerdote deve essere vicino ai fedeli, vivere le gioie e i tormenti della vita coniugale, per meglio comprendere i bisogni dei bravi timorati che vengono a chieder consiglio. Porrebbe fine anche al veto al sacerdozio femminile, in quanto la femmina, a tutto tondo e a tutte curve,verrebbe posta al centro della nuova concezione cristiana. Proporrebbe a tal fine un nuovo rito di fertilità, che getterebbe anche un ponte verso altre fedi e culture, utile a quegli uomini e quelle donne che vorrebbero aumentare il gregge dei fedeli con la propria prole, e sono sicura che il conclave lo approverebbe all’unanimità. O forse no.

7. SB Papa quindi SB re del Vaticano, significherebbe niente più ingerenza di SB nella politica italiana!             ……….no, ho detto una cazzata scempiaggine.

SB, conclave, popolo cristiano d’Italia e di Bulgaria e di altre nazioni, facciamolo tutti!

SB FOR POPE! 

Annunci

Una risposta a “…se ne fa un altro.

  1. Pingback: Nothing changes… | Forrest Runs Again·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...